Bandi

 

Superpartes Innovation Campus, laboratorio basato sull’Open Innovation dove si lavora allo startup di aziende che legano mobile computing e internet delle cose, organizza il contest Superstater, all’interno di Supernova, la prima edizione di un evento che unisce creatività e innovazione organizzato a Brescia il 3 e 4 ottobre 2014. 

Per il contest, che si terrà durante la mattinata di sabato 4 ottobre, è stato definito un premio di 40.000 euro. La startup vincente potrà contare su tale corrispettivo costituito per metà da fondi di finanziamento anche grazie al sostegno di TSC Consulting, e per metà dai servizi del Superpartes Innovation Campus per un periodo di incubazione di 12 mesi: i vincitori potranno usufruire degli spazi del campus e del supporto dei soci che lavoreranno gomito a gomito con gli startupper per condividere le proprie competenze di business e di tecnologia e agevolare il passaggio dall’idea ad una realtà competitiva.  

La Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell'assessore alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione Mario Melazzini, ha deciso di rifinanziare, con una somma complessiva di quasi 9 milioni euro, due bandi dedicati a sostenere progetti per le Smart cities & communities (4,9 milioni) e per la creazione di reti d'impresa (4 milioni). Il provvedimento è stato presentato in conferenza stampa dal presidente Roberto Maroni e dallo stesso assessore Melazzini.

SOSTEGNO A NUOVE DOMANDE - "I 9 milioni resi disponibili grazie al provvedimento della Giunta - ha spiegato Melazzini - si sommano ai fondi già previsti per i due bandi per i quali dunque stanziamo una somma complessiva di 40 milioni. Questi fondi, che vanno a sostenere strumenti estremamente efficaci e molto attesi e desiderati dalle imprese, permetteranno di accogliere alcune domande inserite in graduatoria ma non finanziate in un primo momento per mancanza di fondi: 3 per le Smart cities & communities e 27 per le reti d'impresa". "Si tratta - ha proseguito l'assessore - di un ulteriore rifinanziamento, dopo quello dello scorso aprile (altri 9 milioni), che va a inserirsi in una strategia di rilancio per le imprese, che vuole stimolare la creatività, supportare la ricerca e l'innovazione e favorire nuova occupazione". BANDO SMART CITIES & COMMUNITIES - Obiettivo dell'iniziativa è sostenere progetti di ricerca applicata e sviluppo sperimentale, nel settore delle Smart Cities & Communities, finalizzati alla realizzazione di soluzioni intelligenti di problemi di scala urbana, metropolitana e territoriale, attraverso l'utilizzo di un insieme di tecnologie, applicazioni, modelli di integrazione e inclusione. Due gli abiti di intervento: sostenibilità ambientale e innovazione sociale. Grazie alla delibera di oggi, complessivamente saranno finanziati 14 progetti, di cui 8 relativi alla sostenibilità ambientale e 6 all'innovazione sociale, con un contributo regionale complessivo di 27,6 milioni. I progetti finanziati coinvolgono 99 imprese e 31 organismi di ricerca (22.000 lavoratori occupati).

Il progetto fUNDER35 – il fondo per l’impresa culturale giovanile, nato da un’idea della Commissione per le Attività e i Beni Culturali dell’Acri, mira ad accompagnare le imprese culturali giovanili nell’acquisizione di modelli gestionali e di produzione tali da garantirne unmigliore posizionamento sul mercato e una maggiore efficienza e sostenibilità. Si tratta di un’iniziativa sperimentale attorno alla quale hanno stabilito di concentrare le proprie risorse ben 10 fondazioni (Fondazione Cariplo, che si è assunta il ruolo di ente capofila,Fondazione Banco di Sardegna, Fondazione Cariparma, Fondazione Livorno, Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo,Fondazione Cassa di Risparmio di Torino e Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna). L’impegno delle fondazioni è motivato dalla diffusa fragilità delle imprese culturali giovanili - aggravata dall’attuale crisi del bilancio pubblico - che si associa, peraltro, a una scarsa frequentazione dei cosiddetti “luoghi di cultura” da parte delle giovani generazioni.


GLI OBIETTIVI 

Le fondazioni hanno attivato il progetto fUNDER35 con l’obiettivo di rendere più solide e stabili le migliori imprese culturali giovanili. Si ritiene che queste imprese, rafforzate sul piano organizzativo e gestionale e grazie a una proposta artistico-culturale innovativa e di qualità, potrebbero stare più facilmente sul mercato (entrando tra l’altro più agevolmente in contatto con il pubblico giovane).

Con questo bando la FIDAPA BPW-Italy (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) vuole stimolare una crescita dell’imprenditoria femminile fornendo supporto alle donne che intendano intraprendere tale cammino e che per propria formazione o esperienza professionale si trovino in condizione di “svantaggio” nella creazione e nell’avvio di un’attività.

La FIDAPA BPW-Italy si propone di sostenere la diffusione di cultura imprenditoriale e la creazione di nuove imprese e attività di lavoro autonomo in ambito femminile per combattere la disoccupazione favorendo la nascita di nuovi posti di lavoro in particolare per i giovani.
La FIDAPA BPW-Italy con questo bando intende sostenere le donne che vogliano intraprendere una nuova impresa che ha come scopo lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di un bene o di un servizio basato sulla valorizzazione economica dei risultati della ricerca o che impiega nella propria attività un forte tasso d’innovazione.


Il bando ha validità fino al 30 Giugno 2014.